Accesso Condiviso di Vtiger

Vota questo articolo
(4 Voti)

L’accesso condiviso in Vtiger viene usato per condividere i dati tra gli utenti e permette  di escludere la gerarchia dei ruoli  nel CRM.

L’accesso predefinito è impostato su “Pubblico”, questo significa che tutti gli utenti possono vedere tutti i record. Quando l’accesso è impostato su “Privato”,  gli utenti possono vedere solo i loro dati e quelli degli utenti sotto di loro nella gerarchia. Tutto questo però può essere modificato tramite il menu dell' accesso condiviso che troviamo andando nelle impostazioni di “Gestisci Utenti” e poi dal menu verticale a sinistra scegliendo “Accesso Condiviso”, come da immagine seguente.

Potremo quindi scegliere che il modulo sia:

  • privato: i record sono visti solo dal proprietario e dagli utenti superiori sulla scala gerarchica
  • Pubblico: leggi, Crea/modifica, cancella: ogni utente potrà fare tutte le operazioni su tutti i record
  • Pubblico: leggi, crea /modifica: ogni utente potrà vedere i record, modificarli e crearne di nuovi, ma non cancellarli
  • Pubblico: leggi: ogni utente potrà vedere i vari record ma non potrà modificarli, cancellarli o crearne di nuovi

 

Per poter modificare queste impostazioni in modo ancora più profondo, ci basta selezionare  l'icona della freccia e ci appare la schermata di sotto.

In questa schermata dobbiamo selezionare “Aggiungi regola privilegio personalizzata” in modo da poter impostare noi stessi le nuove regole di accesso condiviso. 

Nella schermata che ci appare impostiamo noi le nostre scelte a seconda le impostazioni che andremmo a spiegare.

Opportunità di

In questo menu a tendina selezioniamo i dati di chi dobbiamo avere accesso. Possiamo scegliere dai dati di un certo ruolo, gruppo o da un ruolo e i suoi subordinati.

Accessibile da

In questo menu a tendina selezioniamo da parte di chi i dati che abbiamo selezionato prima devono essere accessibili. Possono essere accessibili da un certo ruolo, gruppo o un ruolo e i suoi subordinati

With permissions

Possiamo dare la possibilità al ruolo, gruppo o un ruolo e i suoi subordinati di visualizzare questi dati o anche di  modificarli.

Una volta effettuate le nostre scelte ci basta cliccare su “Salva” per apportare le modifiche.